You are currently browsing the tag archive for the ‘citazioni’ tag.

…la soddisfazione [nel guardare i film] […] deriva da una sorta di effetto, raro per natura, che può definirsi come la rottura provvisoria di una comune solitudine. E’ la gioia specifica che si prova nel ricevere dall’esterno immagini abitualmente interiori, immagini familiari o che non ne sono troppo dissimili, nel vederle iscritte in un luogo fisico (lo schermo), nello scoprire in esse qualcosa di quasi realizzabile che era inatteso, nel sentire per un momento che non sono forse inseparabili dalla tonalità che spesso le circonda, da quell’impressione di impossibile, comune e accettato che è tuttavia una piccola disperazione.

Christian Metz

Per me, le fotografie di paesaggi (urbani o agresti che siano) devono essere abitabili, e non visitabili. Se lo osservo bene in me stesso, questo desiderio di abitazione non è né onirico (io non sogno un sito stravagante) né empirico (io non cerco di comprare una casa lasciandomi convincere dal manifesto pubblicitario di un’agenzia immobiliare); il mio desiderio è fantasmatico, esso nasce da una sorta di veggenza che sembra portarmi avanti, verso un tempo utopico, o riportarmi indietro, non so verso quale regione di me stesso […]. Dinanzi a questi paesaggi prediletti, è come se io fossi sicuro di esserci stato o di doverci andare.

Roland Barthes

Benvenuto! Piacere di conoscerti…


Sono Laura Perego, psicologa e psicoterapeuta. Utilizzo le fotografie e il cinema all'interno dei colloqui psicologici e della psicoterapia individuale e di gruppo.

Visita il mio sito

Sito

Sei interessato agli argomenti che tratta il mio blog? Vuoi essere informato dei nuovi articoli? Inserisci qui di seguito il tuo indirizzo email.

Segui assieme ad altri 124 follower